Featured Video Play Icon

Mi candido nel Patt perché oggi è il tempo di ridecidere per la nostra comunità, per rispondere alle istanze più vere, più profonde di una comunità che è territorio di confine ma è territorio anche di cerniera tra mondo tedesco e mondo italiano.

Mi candido nel Patt perché c’è bisogno oggi di esserci per i trentini, per dare risposte autorevoli legate alla nostra terra che interpretano l’autonomia come valore strumentale per lo sviluppo di una comunità che ha saputo dare risposte concrete dalla periferia al centro, valorizzando il turismo, valorizzando l’artigianato, valorizzando la cooperazione come strumento privilegiato per lo sviluppo complessivo delle nostre valli.

Chiaramente ci vuole un’attenzione molto alta alle giovani generazioni, al loro bisogno di formazione, di educazione, di lavoro, di lavoro vero e soprattutto anche di strumenti perché possano mettere su famiglia.

Quindi una comunità che, ancorata fortemente al Trentino, sappia rispondere seriamente anche a livello istituzionale a quelle che sono le sue istanze.

Non siamo quindi territorio di conquista, siamo un territorio da servire, siamo un territorio da valorizzare.
Evita quindi l’azzardo, vota Patt e dai la preferenza a Walter Viola.

Condividi su tuoi social
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter